Link alla Homepage
Menu

Copertina Gennaio 2010La copertina del
mese
GLI ARTICOLI

Bosco a’Frati, un concerto e il ritorno del
Cristo di Donatello

Vale la pena segnalare uno speciale concerto d’organo nella chiesa del Convento del Bosco ai Frati, retto dalla Congregazione francescana dell’Immacolata, la congregazione fondata da Padre Kolbe, il religioso ucciso dai nazisti nel campo di concentramento di Auschwitz.

Speciale in primo luogo perché il concerto era una sorta di inaugurazione dopo il restauro dell’organo del convento, che è stato ottimamente recuperato e risistemato da un giovane della congregazione, padre Samuele; e speciale, perché ad eseguire il concerto, con pagine di Buxtehude, Frescobaldi, Marcello, Zipoli e Martini, è stato un altro membro della comunità del Bosco, padre Angelomaria Lozzer, concertista e direttore del coro, ventotto anni.

Buona musica, suonata bene, ed anche una bella, particolare atmosfera, di festa e di serenità, con il giovanissimo concertista perfino imbarazzato dall’evidente apprezzamento del numeroso pubblico –era presente anche il sindaco Marco Semplici-, con i suoi confratelli visibilmente lieti di questa occasione di incontro e di cultura. Dulcis in fundo, dopo il concerto, si è tenuta la visita al noto Crocifisso di Donatello, opera rientrata da Torino dove era stata tra le perle di una grande mostra alla Venaria Reale, in occasione dell’Ostensione della Sindone. E un gioiellino è ora l’ambiente dove il Crocifisso è ora esposto in modo stabile, insieme ad altri antichi manufatti del Convento.

 

 

 

© il filo, Idee e notizie dal Mugello, gennaio 2011

Cerca in questo sito gli argomenti sul Mugello che ti interessano powered by FreeFind
Copyright © 2006 - Best viewed with explorer - webmaster Stefano Saporiti contatti: info@ilfilo.net, Tel. 333 3703408