Link alla Homepage
Menu

La copertina di giugno 2011 del Filo. Idee e notizie dal MugelloLa copertina del
mese
GLI ARTICOLI

UNA DITTA STORICA
A BORGO SAN LORENZO

Olio Landini, prestigioso centenario

 

Una delle tante iniziative d’ordine nazionale in occasione del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, era quella, da parte di Unionecamere,  di censire su tutto il territorio italiano, le aziende, nei vari settori, che potevano vantare  un secolo ed oltre di ininterrotta attività, per essere poi iscritte nel Registro Nazionale delle Imprese Storiche, come strumento di conoscenza e di promozione per quelle realtà1919 - Drogheria Landini imprenditoriali che nel tempo hanno saputo coniugare innovazione, tradizione ed apertura al mondo di appartenenza alla comunità. Ecco perché all’appello dell’amico Antonio Landini (per alcuni anni giocatore dell’A.S.Fortis Juventus 1909), titolare da tanti anni di una rinomata Azienda Olearia di Borgo San Lorenzo, affinchè potessimo ritrovare la documentazione necessaria per attestare che l’azienda fondata dal nonno Gino e continuata dal babbo Lando, avesse come linea di partenza proprio quel 1910, come richiesto appunto dall’Unionecamere d’Italia per accedere al “Registro delle Imprese Storiche”, dato che non esisteva documentazione ufficiale, se non “per sentito dire”, o qualche fatturazione e fogli scritti a mano, risalenti a fine anni ’20 ed inizio anni ’30 del ‘900. Non stiamo qui a fare la trafila di quello che abbiamo ritrovato, ma fra le tante, anche cose simpaticissime (Messaggero del Mugello – anno 1910. Fiera di Beneficenza per le orfanelle: “la ditta Gino Landini offre una scatoletta di sardine”; ed un anno dopo 1911, sempre per una Fiera di Beneficenza; ”Ditta Gino Landini un fiasco di vino” e più sotto “ un berretto” donato dalla Cappelleria di Ubaldo Giovannini, nostro nonno!!). Poi ecco altre notizie attestanti che nel 1910 Gino Landini aveva già in essere una piccola drogheria in via Pananti (il fondo accanto alla cartolibreria Cantini) e successivamente in Largo Lino Chini (attualmente c’è uno dei tanti laboratori della Tipografia Mazzocchi), quindi documenti eccezionali ed ufficiali (Stati di Famiglia della Pieve di San Lorenzo ed Atti di Battesimo dei figli), per terminare a due splendide immagini d’epoca del mitico Avv. Giuseppe Ungania, che testimoniano in immagine la vetustà della Ditta Landini in Borgo San Lorenzo. Con tutta questa documentazione inviata per tempo a Roma, proprio in questi giorni Antonio Landini, con malcelata soddisfazione ed orgoglio, ci ha comunicato che l’Unionecamere d’Italia, ha iscritto ufficialmente la sua Azienda nel Registro delle Imprese Storiche centenarie ed ultracentenarie, che assommano in tutto il territorio nazionale a circa 1400. E a Borgo San Lorenzo anche la Tipografia Toccafondi ha avuto la soddisfazione di essere iscritta nello stesso registro.

 

Aldo Giovannini

 

 

© il filo, Idee e notizie dal Mugello, giugno 2011