Link alla Homepage
Menu

La copertina di questo mese
La copertina di questo mese
Turismo cultura
I luoghi notevoli di Borgo San Lorenzo

I LUOGHI DI BORGO SAN LORENZO

Torna all'elenco dei luoghi di Borgo San Lorenzo

 

Chiesa di Santa Maria a Montefloscoli

Dalla Villa della Casa, volgendo a destra, in una zona densa di bellissimi rustici abbandonati, ricchi di archi e logge, e destinati a un progressivo irreversibile degrado, si trova la piccola Chiesa di S. Maria a Montefloscoli*, situata in posizione pianeggiante sulla riva destra del Torrente Ensa.

Costruita intorno all’anno Mille, conserva nell’abside con collare decorato e nel campanile a torre chiare testimonianze della primitiva struttura.  Nella parte bassa di quest’ultimo una finestrina di minuscole dimensioni è stata risparmiata dai restauri proprio a questo scopo.  La facciata, a capanna, è arricchita da una tettoia e da due monofore che si ritrovano anche sulle pareti laterali: tre a sinistra ed una sola a destra (due sono accecate per la costruzione in aderenza della canonica oggi restaurata un po’ superficialmente). L’interno, sobrio, è costituito da un’unica navata in bozze di pietra coperta a cavalletti.    Nella cappella di destra, una Madonna col Bambino dipinta su vetro si trova al centro di un tabernacolo piastrellato a stelle, incorniciato da una ghirlanda robbiana, attribuibile a Pietro Alessio Chini.  Alla manifattura di Borgo fanno riferimento anche degli interventi pittorici ed altre decorazioni ceramiche.  Sul pavimento della cappella di sinistra, dalla quale si accede ad un piccolo oratorio adibito alle onoranze funebri, si trova un organo del 1910.

Sul portale d’ingresso alla Sacrestia è scolpito un antichissimo stemma di pietra, probabilmente appartenente ad una benemerita famiglia del luogo.

Fra le numerose opere d’arte un tempo conservate nella chiesa, un famoso polittico di Agnolo Gaddi, che dopo il restauro venne affidato alla Pieve di Borgo dove è tuttora conservato, e una Croce processionale laminata in oro, affidata alla Chiesa di Piazzano, della quale però non vi è più traccia.  Restano alcuni arredi in ferro battuto degli inizi del ‘900, opera dell’artigiano Felice Paoli.

Minuscolo e delizioso il singolare chiostro con un profondissimo pozzo. 

(Vi si officia molto raramente, ma è visitabile su richiesta: tel. 055 840 8709).

 

© Notizie tratte da il volume "Il Mugello" di Massimo Certini e Piero Salvadori (ed. Parigi & Oltre, Borgo San Lorenzo, 1999)
Cerca in questo sito gli argomenti sul Mugello che ti interessano powered by FreeFind
Copyright © 2006 - Best viewed with explorer - webmaster Stefano Saporiti contatti: info@ilfilo.net, Tel. 333 3703408