Link alla Homepage
Menu

La copertina di questo mese
La copertina di questo mese
Articoli
EDITORIA LOCALE

LE LETTERE DI PADRE PIO 
AL FONDATORE DI SAN CARLO DIVENTANO UN LIBRO

Padre Pio, lettere al Mugello

E’ tipico dei santi quello di far fruttificare quello che umanamente appare di poco conto: lo si potrebbe dire anche del libro edito dall’Ordine francescano secolare di San Carlo, perché il cuore del libro di primo acchito, apparirebbe “modesto” agli occhi del mondo  Anche se lo scrivente è Padre Pio, appena elevato agli altari, il Santo Padre Pio, che corrisponde con Padre Massimo da Porretta, fondatore della casa di riposo San Francesco, cappuccino di grande personalità e grande carisma: 14 lettere autografe di Padre Pio, tra 1921 e 1923. Biglietti, più che lettere, poche righe, affettuose, con qualche sollecitazione spirituale “Voi intanto non vogliate desiderare troppo quello che desiderate, ma bisogna desiderare con atto uniforme a quello di Dio”, scrive Padre Pio a Padre Massimo nell’ottobre del 1921, righe che da una lettura asettica e limitata alle lettere rischiano perfino di deludere, per quei pensieri scarni ed essenziali. Invece il libro, nella sua interezza è un libro importante. Non solo perché esce a poche settimane dalla santificazione del frate cappuccino più noto e venerato nel mondo, ma anche perché offre molti e significativi spunti: da una parte infatti è l’occasione per mettere in luce un particolare tipo di spiritualità, dall’altra il testo mette in luce molto bene la figura di Padre Massimo da Porretta, il ruolo e il significato che questo frate semplice e determinato ha avuto in Mugello. Di più, il libro fornisce elementi interessanti, inediti e toccanti sull’attività della congregazione francescana in Mugello e sulla Casa di Riposo. Con testimonianze di prima mano, di chi ha conosciuto il fondatore della casa di riposo mugellana ed anche il suo rapporto con il frate di Pietrelcina.

Per questo il libro curato da Giorgio Giovannini, attuale ministro dell’Ordine francescano secolare di San Carlo è assai meritorio: perché si configura come un importante inedito documento, perché è un libro di spiritualità, perché è un libro di storia locale –molto belle e interessanti sono anche le foto che lo corredano. Un documento di un’amicizia fra due uomini di Dio, un documento su un’epoca passata anche se vicina a noi, su modi di vivere la fede cristiana che, a distanza di meno di un secolo scopriamo estremamente diversi –più esigenti? più profondi? più coinvolgenti?- rispetto ai nostri.

Il volume ha un costo di 15 euro.

Per ordinarlo scrivi alla segreteria del Terz'Ordine Francescano del Mugello

© il filo, Idee e notizie dal Mugello, luglio-agosto 2002
Cerca in questo sito gli argomenti sul Mugello che ti interessano powered by FreeFind
Copyright © 2006 - Best viewed with explorer - webmaster Stefano Saporiti contatti: info@ilfilo.net, Tel. 333 3703408