Link alla Homepage
Menu

La copertina di questo mese
La copertina di questo mese
Articoli
ARTE CULTURA

GIOVANI IN SCENA, CON IMPEGNO
I "leoni" del Centro Giovanile

Una "compagnia" teatrale specialissima: per gioventù ed esuberanza, ma anche per freschezza e bravura: è quella de "I ragazzi del Centro Giovanile" che ha messo in scena la Commedia musicale in due atti scritta da Lorenzo Barletti "I leoni del Brecciolino". Commedia già più volte replicata, al Don Bosco e a Villa Falcucci, e sempre con gran successo.Al centro Filippo Margheri, con alla sua destra Lorenzo Barletti e a sinistra Luigi Barletti

Insieme ai fratelli Barletti (le canzoni scritte da Lorenzo sono state arrangiate -come al solito molto bene- dal fratello Luigi), e alla regia dell'onnipresente Filippo Margheri hanno partecipato all'impresa, come attori, Paolo Beatini, Eura Pasi, Alice D'Angelo, Alessio Barletti, Luca Paladini, Pietro Bacci, Giulia Malevolti, Chiara Zanotti, Claudio D'Angelo, Niccolò Grifoni, Lorenzo Fabbri, Marco Rontini, Andrea Bacciotti, Marco Pierantoni, Francesco Terzini, Giacomo Pampaloni, Giulia Giovannini, Margherita Malevolti, Viola Giannini e Francesca Palagi.


Fondamentale è stato anche l'apporto tecnico per suono, scenografie, trucco, luci, cambi scena: il tutto grazie a Damiano Cocchi, Laura Borelli, Filippo Quaresimi, Valentina Collini, Jacopo Chemeri, Yuri Gaggioli, Lorenzo Giovannini, Giacomo Chiesi, Matteo Spoglianti, Fabio Santelli, Monica Taglieri, Sandra Paoli e Ilaria Crescioli.

UN'ESPERIENZA PREZIOSA

Ho collaborato all'esperienza della commedia musicale "I Leoni del Brecciolino", scritta da Lorenzo Barletti e interpretata dai ragazzi del Centro Giovanile del Mugello il 16 aprile scorso. Sono rimasta sorpresa ed entusiasta del clima che si è instaurato tra questi giovani che hanno impiegato il loro tempo, la loro fatica, pazienza, fantasia in questo spettacolo, frutto di un percorso spirituale, di una formazione cristiana che li porterà a Roma, per questo Giubileo, il prossimo agosto.

E` una grande ricchezza per la vita di una Parrocchia e di un paese una tale realtà; è una testimonianza di vera Comunione, di affetto sincero e, perche' no, anche di sopportazione vicendevole. Credo che il pubblico abbia colto questo messaggio; sicuramente gli applausi ed i complimenti non erano rivolti solo alla ben riuscita commedia ma anche al vero "segreto del successo": al tesoro prezioso dell'amicizia e della capacità di stare insieme che auguro accompagni sempre nel loro cammino questi coraggiosi "Leoni"!

Rivolgo un ringraziamento particolare agli animatori, primo tra tutti l'autore della commedia, pensata e scritta proprio per i ragazzi del post-Cresima, e una richiesta un po' a lunga scadenza a questi ultimi... cercate di portare avanti questo tipo di esperienza perché conto di veder recitare, fra qualche anno, anche mio figlio in una commedia, chissà, magari scritta da Pietro Bacci, in arte Gianni Stiro, con la regia di "Vujaidina" Giulia Malevolti!

Con simpatia, un saluto a tutti.

Letizia Mocali

© il filo, Idee e notizie dal Mugello, luglio 2000
Cerca in questo sito gli argomenti sul Mugello che ti interessano powered by FreeFind
Copyright © 2006 - Best viewed with explorer - webmaster Stefano Saporiti contatti: info@ilfilo.net, Tel. 333 3703408