Link alla Homepage
Menu

La copertina di questo mese
La copertina di questo mese
Articoli
ARTE - CULTURA
PRESEPE

Gruppo scultoreo in terracotta policroma

 DATAZIONE: 1510

AUTORE: Bottega di Benedetto Buglioni

LUOGO DI COLLOCAZIONE: Museo Diocesano di Santo Stefano al Ponte (Firenze)

PROVENIENZA: Chiesa di Sant’Andrea a Camoggiano; Palazzo Davanzati – Firenze (1979); Seminario Maggiore del Cestello – Firenze (1983)

PROPRIETA’: Ente ecclesiastico



Presepio di Camoggiano, particolareNOTIZIE STORICO CRITICHE:
Non menzionato nella letteratura periegetica, il Presepe è stato ignorato a lungo anche dalla critica. Per primo Giancarlo Gentilini (1980) pose il gruppo all’attenzione degli studiosi, proponendo l’attribuzione a Benedetto Buglioni. La proposta non fu accolta da Pacciani (1984), che invece ricondusse l’opera alla bottega di Benedetto da Maiano. Pacciani inoltre osservava che non tutte le statue sono dello stesso autore e che il Bambino è un’imitazione moderna.

Del Presepe faceva parte anche una pecora che fu asportata quando il gruppo plastico era ubicato a Palazzo Davanzati.

Gli angeli sono di fattura più raffinata, e probabilmente di mano diversa, soprattutto l’angeloreggicero che Gentilini (1984) attribuisce a Giovanni della Robbia, per la maggiore complessità e pienezza del panneggio.

Nella stessa occasione lo studioso, riconfermando l’attribuzione del gruppo a Benedetto Buglioni, o alla sua bottega, propone una datazione attorno al 1510, poi suffragata dalle ricerche archivistiche relative alla chiesa e alla sua decorazione, condotte da Cristina Acidini Luchinat (1988).

© il filo, Idee e notizie dal Mugello, giugno 1999

Cerca in questo sito gli argomenti sul Mugello che ti interessano powered by FreeFind
Copyright © 2006 - Best viewed with explorer - webmaster Stefano Saporiti contatti: info@ilfilo.net, Tel. 333 3703408