Link alla Homepage
Menu

Copertina del Filo del mese di Marzo 2009
La copertina del
mese
GLI ARTICOLI
appunti sparsi

SOLIDARIETA’ E USATO A BORGO SAN LORENZO

Il mercatino dei ragazzini

Alcuni volontari del mercatino della solidarietà di Borgo San Lorenzo

Dovevamo fare il resoconto dell’ultima edizione del mercatino dell’usato e della solidarietà, promosso dall’associazione “Il Filo” insieme al gruppo Scout di Borgo San Lorenzo, e che ha finanziato in parte progetti di cooperazione in India, in parte ha alimentato un fondo per famiglie bisognose e in parte ha contribuito alle spese delle iniziative del gruppo scout. Questo bilancio ci eravamo impegnati a farlo alla chiusura dell’iniziativa. Ma il fatto è che il mercatino non si è ancora chiuso. E ha continuato in questi mesi a “produrre” fondi destinati ai bambini indiani dei villaggi intorno a Calcutta. La cosa merita raccontarla. Anche perché spesso si dice che i ragazzi sono tutti scioperati, non hanno voglia di far nulla e via via criticando. Lorenzo Margheri, 13 anni, e con lui i suoi amici, sta invece dimostrando, ancora una volta, che generalizzare è sempre sbagliato.

“Posso continuare a tenere aperto?”, disse Lorenzo a sorpresa, dopo aver fatto, insieme ad altri, qualche turno d’apertura in novembre. “Penso a tutto io”, promise. Si è organizzato, ha coinvolto gli amici –Alessandra Gonzalez, Alessia Grandini, Andrea Margheri, Paolo Chiocci, Francesca Landi, Noemi Epoté, ed anche qualche familiare –a cominciare dalla nonna- e il risultato, nel dicembre scorso, è stato la raccolta di più di 1100 euro, che Lorenzo ha chiesto di destinare ai villaggi poveri dell’India. Tantissimo, se si pensa che le cose che mette in vendita sono tutti oggetti donati, e con prezzi di 50 centesimi, un euro, due euro. Così altra gente, vedendo che il “mercatino” aveva riaperto la porta, ha cominciato a portar materiale, di tutto, dai vestiti ai piccoli mobili, dai libri agli oggetti di arredo, dai dischi agli elettrodomestici. E questi “ragazzini”, che hanno tutti dai 10 ai 12 anni, si sono dimostrati davvero grandi. Tanto da essere d’esempio per gli adulti. Prezzano, riordinano e tengono puliti gli ambienti, contrattano e vendono come e meglio dei commercianti veri. E fanno un servizio quadruplo: raccolgono altri fondi per fini di solidarietà, danno l’occasione a chi vuol liberare le proprie stanze e le proprie soffitte di materiali non più utilizzati di poterlo fare con un fine benefico, evitano a tanti materiali di finire anzitempo in discarica, consentendo il loro riutilizzo, e offrono infine oggetti a prezzo bassissimo a chi magari altrimenti non se li potrebbe permettere. Ragazzi davvero bravi e seri.

Adesso il mercatino è ancora aperto, nei fine settimana –il venerdì pomeriggio, il sabato pomeriggio, la domenica mattino e pomeriggio. Fategli una visita.  Lo meritano!

 

© il filo, Idee e notizie dal Mugello, marzo 2009

Cerca in questo sito gli argomenti sul Mugello che ti interessano powered by FreeFind
Copyright © 2006 - Best viewed with explorer - webmaster Stefano Saporiti contatti: info@ilfilo.net, Tel. 333 3703408