Link alla Homepage
Menu


La copertina del mese
GLI ARTICOLI
chiesa locale

Nuovo parroco a Borgo

E don Francesco se ne va...

Sarà don Maurizio Tagliaferri il nuovo pievano di Borgo San Lorenzo. A distanza di un mese dalla notizia del prossimo trasferimento dell’attuale parroco, mons.

Giancarlo Corti, nominato proposto del Capitolo della Cattedrale, l’Arcivescovo di Firenze ha scelto a chi affidare la parrocchia borghigiana. Don Tagliaferri, quarantasei anni, è nato e cresciuto a Firenze, ma le sue origini sono mugellane: i suoi genitori infatti sono entrambi di Borgo San Lorenzo, e più precisamente di Panicaglia e Mucciano.

Ordinato sacerdote nel 1991, attualmente è parroco –da undici anni- della parrocchia fiorentina di San Jacopino, mentre in precedenza era stato cappellano a Sesto Fiorentino. A Borgo San Lorenzo arriverà a settembre, insieme al nuovo cappellano, don Gabriel Fartadi, prete “novello” –è stato ordinato lo scorso aprile-, di origine rumena, ma facente parte della Diocesi di Firenze. Sostituirà don Francesco Chilleri, nominato parroco di San Jacopo al Girone, mentre l’unico, tra i tre attuali sacerdoti borghigiani, destinato a rimanere, è don Leonardo De Angelis, direttore del Centro Giovanile.

Nella parrocchia di Olmi-Sagginale-San Cresci, di recente affidata a don Francesco, non è mancata qualche protesta e disappunto per la decisione del suo trasferimento, visto che da poco tempo il sacerdote era stato destinato a guidare quelle comunità.

 

 

© il filo, Idee e notizie dal Mugello, luglio-agosto 2009

Cerca in questo sito gli argomenti sul Mugello che ti interessano powered by FreeFind
Copyright © 2006 - Best viewed with explorer - webmaster Stefano Saporiti contatti: info@ilfilo.net, Tel. 333 3703408