Link alla Homepage
Menu


La copertina del mese
GLI ARTICOLI
musica, arte e dintorni

Nuove iniziative per l’organo di Faltona

 Tutti insieme per svegliare il gigante

Organo di FaltonaEccomi ancora una volta sulle pagine del “Filo”, per parlare del “ gigante”, che purtroppo  nessuno per ora ha svegliato. Per chi non avesse seguito le sue vicende, ricorderò che si tratta di un magnifico esempio di Organo barocco, datato 1696, e firmato da Bartolomeo Stefanini, organaro lucchese che lo costruì per la Badia fiesolana.

Da lì fu asportato dalle truppe napoleoniche nei primi anni dell’’800, per poi essere abbandonato per le difficoltà di trasporto, nella campagna. Fu ricoverato nella Pieve romanica di Faltona, e montato con la sua  stupenda cantoria sopra la porta d’ingresso. Ora versa in precarie condizioni e necessita di un urgente recupero. Esiste un progetto, che lo vorrebbe restaurato e collocato sopra la porta d’ingresso del Santuario del SS.Crocifisso di Borgo san Lorenzo, sede a lui consona visto lo stile che li accomuna. Finora, purtroppo, tutte le strade che ho battuto si sono rivelate senza uscita, e non sono arrivati i finanziamenti necessari  neppure per cominciare i lavori. Ecco perché ho deciso di provare a fare  amare il gigante alla popolazione di Borgo, le stesse persone alle quali arriverà, un giorno, la sua possente voce. 

Intanto lo presenterò a chi lo vorrà conoscere, nella giornata di domenica 6 aprile, alle ore  15.

Vi  aspetto quindi nella Pieve di Faltona, splendido edificio sacro che potrete ammirare nell’occasione.

Un altro appuntamento sarà  sabato 19 aprile, al Foro  Boario di Borgo san Lorenzo, dove si svolgerà una serata a favore  del  restauro, con cena e intrattenimento musicale.

Ed infine, la cosa più importante, l’apertura di una sottoscrizione, che darà  la possibilità a quanti lo vorranno, di contribuire con le loro offerte al restauro. Periodicamente sarà dato conto della raccolta. Sono necessari  tanti soldi, ma quando lo vedrete capirete che una volta svegliato, il gigante li meriterà tutti, divenendo il fulcro per  tante iniziative importanti che renderanno la Cittadina e la comunità di Borgo san Lorenzo  fiera di possederlo.

 

Ecco di seguito le coordinate bancarie per effettuare i versamenti :

C/C bancario presso la Cassa di Risparmio di Firenze ag di Borgo san Lorenzo,  intestato alla Parrocchia di Borgo san Lorenzo, nella persona di Don Giancarlo Corti

C/C  n° 14432-00 cod abi 6160 cab 37750

                                                                                                                  Marilisa Cantini

© il filo, Idee e notizie dal Mugello, marzo 2008

Cerca in questo sito gli argomenti sul Mugello che ti interessano powered by FreeFind
Copyright © 2006 - Best viewed with explorer - webmaster Stefano Saporiti contatti: info@ilfilo.net, Tel. 333 3703408