Link alla Homepage
Menu

La copertina di questo mese
La copertina di questo mese
Articoli
Iniziative

Il 5° premio internazionale
letterario "Tito Casini 2001"

"Apprezzo molto che questo prestigioso premio -così scrive l'Arciduca Sigismondo d'Asburgo Lorena, Granduca di Toscana agli organizzatori- dedicato al mugellano Tito Casini che, con Papini, Bargellini, Soffici e Giuliotti, fu uno dei rappresentanti della meravigliosa stagione toscana del "Frontespizio", giunto ormai alla sua quinta edizione, voglia quest'anno dedicare una sessione alla Toscana dei Lorena per rinverdire il ricordo delle nostre radici storiche, la tradizione religiosa, sociale, politica e artistica della Toscana granducale. Mi complimento altresì con gli organizzatori, i membri della giuria e tutti i partecipanti ai quali auguro il successo che meritano. Sono assai grato per il ricordo e la fedeltà alla mia Casa che ha assicurato più di cento anni di pace e prosperità-conclude S.A.R. l'Arciduca di Lorena Sigismondo d'Asburgo-alla nostra beneamata patria Toscana-". 

Lo scrivente della nota di cui sopra fu solennemente ricevuto dal Consiglio Regionale della Toscana, presidente l'amico e mugellano Riccardo Nencini, per ricordare e festeggiare la fatidica data del 30 novembre 1786 quando il suo avo, il granduca Pietro Leopoldo di Lorena aboliva, primo Stato in tutta Europa, la pena di morte, in tutto il territorio. Anche Borgo San Lorenzo festeggiò all'interno del municipio il 30 novembre 2000 questa significativa data e Vieri Chini in seduta plenaria nella sala consiliare lesse "l'editto" con cui il Granduca aboliva la pena di morte. 

Abbiamo voluto inserire questa premessa poiché mi si afferma che con molta probabilità, sabato 10 novembre 2001, giorno della solenne premiazione dei vincitori del 5° Premio "Tito Casini" al cinema teatro Giotto di Borgo San Lorenzo, sarà presente il Granduca Sigismondo d'Asburgo Lorena per premiare i vincitori della sezione speciale (poesia edita e inedita con particolare riguardo per quella vernacolare, narrativa edita e inedita, saggistica e narrativa edite e inedite, fotografia e grafica) sul tema: "La Toscana dei Lorena". La giuria è presieduta dal Prof. Massimo de Leonardis, dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, e composta da Pucci Cipriani, Don Bruno Lima dell'Università di Teramo, lo storico e giornalista Luciano Garibaldi, il consigliere regionale Franco Banchi, docente di latino e greco, il vignettista e scrittore Alfio Krancic, da Maria Gloria Nannelli e dalla Signora Linetta Casini, vedova del grande scrittore Tito Casini.

Aldo Giovannini

© il filo, Idee e notizie dal Mugello, ottobre 2001
Cerca in questo sito gli argomenti sul Mugello che ti interessano powered by FreeFind
Copyright © 2006 - Best viewed with explorer - webmaster Stefano Saporiti contatti: info@ilfilo.net, Tel. 333 3703408