Link alla Homepage
Menu


La copertina del mese
GLI ARTICOLI
GIOVANI E DINTORNI

BILANCIO DEL SETTEMBRE GIOVANILE

Un importante spazio educativo

Quando una manifestazione giunge alla 49a edizione senza dare l’impressione di invecchiamento significa che la sua riuscita è garantita. E di anni il Settembre Giovanile ne ha più di 49 perché, nell’ultimo periodo, le edizioni chiamate “Olimpiadi Mugellane” non sono state considerate nel computo. Questo fa riflettere su un aspetto importante: la continuità. Oggi non è tra le virtù più diffuse: in ambito cristiano la potremmo chiamare “perseveranza” e, senza retorica, si può affermare che il Settembre Giovanile, in fatto di perseveranza, è emblematico.

Di anno in anno la Parrocchia di Borgo San Lorenzo organizza questa manifestazione con l’aiuto dei tanti volontari che si sono succeduti. I più “anziani” tra loro costituiscono la memoria storica e possono raccontare i tanti cambiamenti che ci sono stati a livello di organizzazione stessa.

 

Marasco, ospite per una seraLa novità maggiore è stata sicuramente quella di introdurre, dal 1999, le gare per la fascia Junior, i bambini e i ragazzi dai 6 ai 13 anni; si è potenziato l’aspetto della ristorazione; le attrezzature si sono via via migliorate e portate all’altezza dell’evento.

Parliamo di quest’anno.

È stato molto bello vedere tante persone (sembrano sempre di più!) unite insieme – si diceva una volta – “all’ombra del campanile”. Il campanile del Santuario del SS. Crocifisso purtroppo non esiste più, perché crollato nel terremoto del 1919, ma gli ideali, cosa che più conta, restano: ideali condivisi da tutti, quali l’amicizia, il volontariato, la disponibilità, la sportività, la pazienza di saper accettare un fallo non fischiato dall’arbitro alla squadra avversaria.

Negli ultimi anni, sulla scena nazionale e internazionale,  abbiamo purtroppo assistito a episodi spiacevoli di violenza negli stadi che non fanno onore all’essere umano: proporre, in questo clima, una visione serena di vivere lo sport è estremamente importante. È importante per i bambini che devono crescere con un’idea di sport che porti sempre ad una sana competizione; è importante per i giovani che devono comprendere che lo sport non è la valvola di sfogo dei disagi; è importante per i genitori che hanno il delicato, inalienabile compito di educare i figli e quindi devono avere, loro per primi, le idee chiare.

Il Settembre Giovanile ha come finalità questo tipo di insegnamento.

Non bisogna aver paura di insegnare: oggi, talvolta, sembra dilagare una falsa umiltà o, chiamiamola, pusillanimità, che porta a notevoli carenze educative. “Tanto non serve a nulla”, “Che devo essere proprio io a dire queste cose?”, “Chi sono io per insegnare o correggere?”: questa mentalità va stroncata. Tutti siamo educatori! Tutti siamo chiamati a insegnare, e insegnare significa prima di tutto trasmettere dei valori e delle regole. Non si può vivere in un mondo senza regole! Le regole vanno imparate, insegnate, rispettate da chi le insegna e da chi le impara: regole in famiglia, regole a scuola, regole in chiesa, regole al Centro Giovanile, regole sul lavoro, regole nella società, regole nello sport.

Il Centro Giovanile, luogo storico dove si svolge il Settembre Giovanile, è uno spazio educativo. Ovviamente non sono le “mura” o la “tradizione del passato” ad educare: sono le persone attuali, sono i sacerdoti, gli animatori, i catechisti, i volontari di oggi che completano, a loro volta, l’educazione che si deve trasmettere nelle famiglie.

 

Con la mia povera esperienza di questi tre anni vissuti nella Parrocchia di Borgo San Lorenzo, posso affermare che il Settembre Giovanile cerca di fornire questo tipo di servizio alle famiglie, ai giovani, a tutti. Grazie a chi ha collaborato anche questa volta e chi collabora sempre ad un fine così arduo!

 

E arrivederci al prossimo anno, 50° Settembre Giovanile e XVIII Olimpiade Mugellana!

Don Leonardo De Angelis

 

© il filo, Idee e notizie dal Mugello, ottobre 2007

Cerca in questo sito gli argomenti sul Mugello che ti interessano powered by FreeFind
Copyright © 2006 - Best viewed with explorer - webmaster Stefano Saporiti contatti: info@ilfilo.net, Tel. 333 3703408