• www.chinimuseo.it
  • www.facebook.com
Contatti: filomugello@gmail.com

Miracoli mugellani

MUGELLO – Stavolta Riccardo Nencini ci racconta qualche storia di miracoli: a Scarperia, con la Madonna dei Terremoti, ancora a Scarperia, la Vergine in marmo, a Borgo San Lorenzo, San Cresci. Articolo completo qui. © Il Filo – Idee e Notizie dal Mugello – 23 dicembre 2018
Posted On 22 Dic 2018
, By

Aperta la rotatoria più colorata del Mugello, a San Piero a Sieve

SCARPERIA E SAN PIERO – Adesso si circola, intorno a tutta la piccola “ovonda” di San Piero a Sieve. E questa nuova opera pubblica ce la illustrano il responsabile comunale Lavori Pubblici Dante Albisani e il sindaco Federico Ignesti: “I lavori di...
Posted On 22 Dic 2018
, By

Porta a porta, tutte le variazioni della raccolta per Natale e Capodanno

MUGELLO – Ancora non ci abbiamo fatto l’abitudine, al calendario del porta a porta. E arrivano adesso le prime, rare modifiche nelle giornate di raccolta, dovute alle festività. Bene dunque ricordarle. Perché vi saranno alcuni anticipi, alcuni posticipi, e qualche...
Posted On 22 Dic 2018
, By

Massorondinaio, ricorso della Bindi spa, per riaprire l’impianto. E il Comitato si appella alle istituzioni

SCARPERIA E SAN PIERO – La battaglia, intorno all’impianto di Massorondinaio non è conclusa, e com’era prevedibile la ditta Bindi che gestisce l’impianto ha presentato ricorso contro l’atto di revoca delle autorizzazioni, deciso dalla Regione...
Posted On 22 Dic 2018
, By

Ritardi sul Piano formativo? La Preside scarica le colpe sul Comune. E l’assessore si arrabbia: “Cambi mestiere”

BORGO SAN LORENZO – E’ una pratica del Belpaese quella di scaricare sugli altri le colpe di ritardi, inadempienze, situazioni che non si definiscono. E così ieri sera la preside dell’Istituto comprensivo di Borgo San Lorenzo Patrizia Nappa, nonostante avesse convocato alle...
Posted On 22 Dic 2018
, By

Dilettanti allo sbaraglio, ovvero la strana nomina del Commissario per il Forteto

MUGELLO – Diciamolo subito: che vi fosse bisogno di tirare una linea netta, profonda, definitiva, tra il vecchio Forteto di Fiesoli e annessa setta da una parte, e l’importante realtà produttiva che ancora oggi, nonostante il pesantissimo danno d’immagine...
Posted On 22 Dic 2018
, By